Contatta la Demian Edizioni  
   
 
 
Le Collane Il Catalogo Rassegna Stampa News
 
 
"Il mondo sembra fatto per essere contenuto in un libro", S. Mallarmé
"Non mi ero mai resa conto che un libro potesse rappresentare un tale piacere al tatto", H. Hanff
 
 
 
 
     
   
     
 
Giuseppe.S. Devoti, PREDESTINAZIONE E LIBERO ARBITRIO, pp. 338, 20,00, 2015 - ISBN 9788895396958


 

GIADA GAUDINO, La rabbia un bacio sulla bocca, pp. 208, 2014, 15,00 - Isbn 9788895396934


 

UNA DONNA SENZA SCARPE, Arcangelo Bonaccorso, pp. 170 + IX, 15,00, 2014 - Isbn 9788895396903


 

 
     
 
     
 
  Giuseppe S. Devoti: PREDESTINAZIONE E LIBERO ARBITRIO
 

pp. 338, € 20,00, 2015 - Isbn 9788895396985

Partendo dal tema della predestinazione (attraverso un’analisi di tipo quantistico) viene affrontato il rapporto dell’Essere-Esistenza collegando il “non-tempo” dell’eternità, al “tempo” fisico dell’universo. Si scopre così la realtà fisico-metafisica dell’Esistere. L’autore cerca, poi, di mettere in luce come convinzioni opposte finiscano per risultare modi diversi d’analizzare un oggetto-soggetto da diversi punti di vista. Viene quindi affrontato il dissidio tra infallibile prescienza Divina" e  il “Libero arbitrio”  concesso all’uomo. I problemi posti della conoscenza vanno indagati appieno in tutti gli aspetti delle tesi da esperire. Spesso la necessità di dividere la cultura umana in categorie, al di là del vantaggio indiscusso di approfondire le problematiche in modo specialistico, ci impedisce di avere una visione, di tipo globale della realtà. Prendiamo una statua, essa ha un prospetto frontale ed uno posteriore, non si potrà certo dire che uno sia vero e l’altro sia non vero, semplicemente sono due diverse realtà di uno stesso oggetto. Nel secondo tomo, seguendo la “logica modale” di tipo gödelliana, si passerà a evidenziare come la metafisica del “non tempo” non risulti affatto slegata dalla fisica del “tempo”.  Nel terzo si giustifica come nel “non tempo” il “fiat” della Creazione, nel “tempo”, divenga necessariamente evoluzionario. Nel quarto, si conclude, analizzando come quelli che noi chiamiamo “miracoli” rientrano, per il loro aspetto fisico, nella creazione evoluzionaria mentre l’aspetto teologico è invece il risultato del rapporto che la storia dell’universo mantiene con la metafisica del “non tempo” Divino.

GIUSEPPE (BEPPE) SEBASTIANO DEVOTI, nato a Torino, nel 1941, si è trasferito in Abruzzo nel 2004. Abita e lavora a Canzano (TE). Ha conseguito il diploma di maturità artistica all'Accademia Albertina di Torino e la laurea in Architettura al Politecnico della stessa città. Titolare negli anni ‘60 della cattedra di Figura e Decorazione al Liceo Artistico “Giotto” di Torino. Parallelamente alla professione ha intrapreso la carriera d’insegnante, prima negli Istituti Superiori, poi come Assistente di cattedra di Disegno e Rilievo architettonico nella Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino e come insegnante di Matematica nella Scuola di Stato. Nel ’74 ha cessato la professione di Architetto per l’incarico di Dirigente Scolastico, che ha mantenuto fino al 1996. L’esperienza lavorativa, svolta dal ’53 al ’61 nelle officine RIV di Villar Perosa gli ha dato quell’impronta tecnico-concreta che l’ha accompagnato per tutto il resto della vita.  Fin da giovane si è dedicato alla poesia, ha scritto parecchi libri, alcuni pubblicati altri in via di pubblicazione. Le materie spaziano dalla Sperimentazione Didattica alle Scienze (www.beppedevoti.com).  Scolpisce, dipinge, si definisce sperimentatore artistico per la sua continua necessità di ricercare modi espressivi che stimolino i sentimenti di chi osserva l’opera pittorica. Ha saggiato, attraverso l’Archeologia Sperimentale, la produzione di strumenti della Cultura Materiale dei nostri antenati. Ultimamente s’è interessato della ricerca fisico-cosmologica e dei risvolti positivi che questa sta dimostrando nei confronti della fede religiosa. In questo testo ne riporta l’esperienza. Per questa casa editrice ha pubblicato Poldo e il Big Bang. Tra scienza e fede una logica coerenza (2011).

 
 

 
     
 
 
     
 
  Demian Edizioni / Corso De Michetti 20 / 64100 Teramo / Tel 0861 242685/ PI 01568240673
info@edizionidemian.it