Contatta la Demian Edizioni  
 
 
 
Il Catalogo Rassegna Stampa News
 
     
   
     
 
 
MARCO SCIARRA. FLAGELLO DI DIO E RE DELLA CAMPAGNA
Elso Simone Serpentini, pp. 208, 2012, € 13,00 - Isbn 9788895396644

Tutti sapevano che quel giorno, 24 giugno 1562, ci sarebbero state aspre discussioni nel Parlamento Generale, perché erano riprese le lotte tra fazioni. Il territorio teramano negli anni successivi fu più volte infestato da pericolose bande di briganti, i cui capi erano temutissimi. Il più temuto e celebrato era Marco Sciarra, che si faceva chiamare “Flagello di Dio e re della campagna”, rubava ai ricchi e spartiva il bottino con i poveri, in nome di un principio di giustizia sociale che lo portava a godere della protezione delle popolazioni rurali.

Per un decennio scorrazzò per tutto il centro Italia al comando di una banda numerosissima, organizzata militarmente, dettando legge a Cardinali e Papi e sfidando gli eserciti che gli davano inutilmente la caccia. Tornato dalla Dalmazia, dove si era posto al servizio di Venezia, sbarcò di notte sulle coste marchigiane, mettendosi nuovamente al comando di una numerosa comitiva di briganti. Fino a quando l’inaspettato tradimento del suo più fidato luogotenente non spense la sua vita sul Colle della Croce, sovrastante la città di Ascoli.


 



 
 
< Indice Generale Collane   Ordina Libro
 
     
   
Le Collane - Il Catalogo - Rassegna Stampa - News  
 
 
     
 
  Demian Edizioni / Corso De Michetti 20 / 64100 Teramo / Tel 0861 242685 / info@edizionidemian.it