Contatta la Demian Edizioni  
 
 
 
Le Collane Rassegna Stampa News
 
     
   
     
 
 
IL FIORE DELLA CRISI? IL CRISANTEMO. 1200 battute, "afuorismi", satira politica nell'Italia da Berlusconi ai grillini: Fabio Carapezza, pp. 168, € 12,00, 2013 - Isbn 9788895396781


Una stampante che stampa solo in nero evade le tasse?

I risparmi e i portafogli degli italiani sono pieni di spifferi.

Bisogna chiudere le imposte.

Finalmente anche l’Italia può contare su un’agenzia di rating per monitorare la crisi.

La Caritas.

Con i controlli della finanza, le commesse si sono messe a battere.

 

La raccolta, strutturata in undici capitoli, offre una visione ironica, a tratti amara, dell’Italia della crisi e dello spread, con 1200 battute numerate e organizzate attraverso sezioni a tema. Dalla prima parte “C’è crisi c’è crisi…” che comprende considerazioni sulle tasche dei risparmiatori, le tasse, la spending review, la riforma del lavoro (C’è così tanta crisi che i contratti sono sempre più contratti), alle sezioni successive, dove centinaia di personaggi del panorama politico, culturale, sociale, sono oggetto di battute per evidenziarne i limiti professionali e morali, con un sorriso che possa però indurre alla riflessione. Il secondo capitolo è rivolto a Schettino e al naufragio della Costa, mentre una sezione è dedicata a Berlusconi e alle veline. Un capitolo raccoglie battute sportive circa le recenti Olimpiadi ed Europei di calcio, così come al Vaticano e alla Lega sono dedicate due sezioni apposite. In “Afuorismi” la satira lascia spazio a meditazioni generalmente di carattere esistenziale (Si trova sempre il tempo di buttare via il tempo, oppure Se vuoi una preda facile non cacciare te stesso), mentre il capitolo nominato “Ghiacciate” è quello più strettamente umoristico, dove le battute fanno ricorso a giochi di parole e associazioni per ottenere l’effetto comico (Se la California può essere florida, perché la Florida non può essere california? oppure Se Giacomo si trova al lago, è già a Como?). L’ultima sezione si occupa della scena politica in senso stretto, e la satira è rivolta a esponenti e leader di tutti gli schieramenti.  Il libro comprende una nota introduttiva a cura del vignettista Pietro Vanessi, e undici tavole illustrate da Tito Ponzi inserite a inizio di ogni capitolo, con un indice conclusivo dei nomi dei personaggi citati.

FABIO CARAPEZZA vive e lavora a Parma, dove si è laureato in Filosofia con una tesi sull’etica di Romano Guardini. Ha esordito in poesia con la silloge “Pezzi di vetro” (Ibiskos 1993) sotto lo pseudonimo “Fantomas” in seguito al primo premio del Concorso Internazionale “Giovanni Gronchi”. Una sua poesia è apparsa sul numero 237 della rivista "Poesia" edita da Crocetti Editore, la più autorevole rivista di poesia in Italia.
Nel 2010 si è classificato al primo posto del Concorso Letterario “Alberto Tallone” per la sezione narrativa.
Nel 2011 ha pubblicato la raccolta di racconti "L'inconveniente di esistere" (Demian Edizioni), cura l'organizzazione di rassegne letterarie volte a dare spazio ad autori emergenti.
Ha composto i testi della performance poetica "L'essere e l'Essere - dialogo musical poetico fra il porcile e il cielo" con la collaborazione artistica del Maestro Aldo Ferrari. Con un estratto dello spettacolo si è classificato al secondo posto sezione poeti all’edizione 2012 di “Musici & Poeti” organizzata da Radio Città Fugjiko a Bologna. Satira e umorismo sono i nuovi ambiti d’interesse, con la pubblicazione di questa raccolta di 1200 battute sulla politica, il costume, l’attualità.
www.fabiocarapezza.it

 

 
 



 
 
< Indice Catalogo   Ordina Libro
 
     
   
Le Collane - Il Catalogo - Rassegna Stampa - News  
 
 
     
 
  Demian Edizioni / Corso De Michetti 20 / 64100 Teramo / Tel 0861 242685 / info@edizionidemian.it